I 4 ingredienti per cambiare stile di vita e guadagnarci in salute

 

 

Il divano: il nostro comodissimo, sformato, divano.

Fidato compagno, sempre pronto ad accogliere le nostre membra, in qualunque momento.  Ma proprio per questo motivo, amico o nemico? Quand’è che possiamo attribuirgli un’accezione realmente positiva?

Quando il suo uso è limitato al riposo e alla convivialità e non quando diventa il comune denominatore delle nostre giornate invernali: in questo caso diventa sinonimo di PIGRIZIA e SEDENTARIETÀ.

Le ricerche dicono

Nel “Rapporto 2002 sulla salute nel mondo”, l’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ (OMS), sostiene che la SEDENTARIETÀ, assieme al tabagismo e alla scorretta alimentazione, risulta essere IL PRINCIPALE FATTORE DI RISCHIO PER LO SVILUPPO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI, DIABETE E TUMORI.

Dato questo che spaventa, ancora di più se messo assieme ai dati raccolti dal progetto del Ministero della Salute “Sistema di Sorveglianza Passi” (2011-2014) il quale sostiene che solo “il 33,2% della popolazione italiana può essere considerato realmente attivo”. Sembra una contraddizione? Effettivamente si visto che è proprio la salute ad essere uno tra i principali desideri per il proprio futuro.

Riassumendo quindi:

  1. Gli italiani desiderano essere e vivere in salute.
  2. La sedentarietà è una delle cause principali di malattie gravi.
  3. Solo un numero esiguo di italiani svolge attività fisica.

Ma allora stiamo forse andando nella direzione sbagliata per ottenere ciò che desideriamo?

Stili di vita corretti, all’interno dei quali vi è lo SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ MOTORIA, diminuiscono  la possibilità di contrarre malattie potenzialmente letali.

Ecco perchè svolgere dell’attività fisica viene considerato uno stile di vita corretto  e salvavita! La “dose” minima raccomandata dall’OMS risulta essere 150 minuti a settimana. ma non spaventarti: sono i famosi 20 minuti al giorno! Allora ti spiego nel dettaglio quali sono:

 I 7 Benefici dell’attività fisica

 Riduzione fino al 50%, di sviluppo di malattie cardiache, tumori del colon e del seno.

  1. Riduzione fino al 50%, di sviluppo di malattie cardiache, tumori del colon e del seno.
  2. Migliora la tolleranza al glucosio, riducendo  il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2; previene e riduce l’osteoporosi, il rischio di fratture e disturbi muscolo scheletrici, come il mal di schiena. Rinforza l’apparato respiratorio e cardiocircolatorio, con riduzione del rischio di morte prematura, causata da infarto o altre malattie cardiache.
  3. Prevenzione o riduzione dell’ipertensione e dell’osteoporosi.
  4. Riduzione degli effetti fisiologici dannosi creati dallo stress negativo.
  5. Stimolazione della produzione di endorfine, in particolare della serotonina, che regola il tono dell’umore e il sonno
  6. Rafforzamento dell’autostima e della capacità di gestire situazioni stressanti.
  7. Riduzione dei sintomi di ansia, stress e depressione.

Quindi, hai capito bene!! Sono i 7 motivi per cui non serve cambiare il tuo vecchio divano scegliendone uno di comodo, troppo comodo!

Svolgendo attività fisica quindi portiamo benefici non solo al corpo ma anche alla mente. E non lo dico soltanto io: lo dice prima di me l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ecco come l’ha definita: “qualunque sforzo esercitato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un consumo di energia superiore a quello in condizioni di riposo”.  Questo significa solo una cosa: per contribuire alla tua salute non occorre diventare dei maratoneti e percorrere 42 km a piedi. Bastano anche attività semplici come andare al lavoro a piedi o in biciletta, fare le scale invece dell’ascensore e fare una camminata invece di mettersi in poltrona finito il lavoro.  Piccoli accorgimenti ma che possono fare la differenza per contribuire al nostro benessere.

La nostra salute quindi non è determinata solo dalla nostra genetica o dal nostro destino. È determinata anche da noi stessi. Ciò significa che noi collaboriamo attivamente, non siamo passivi a subire gli effetti di chissà che cosa!

I 4 ingredienti che ti servono per cambiare stile di vita

Per salutarci ti svelo un segreto, o meglio quattro! Sono quattro ingredienti fondamentali per andare a piccoli passi verso il tuo benessere:

  • obiettivi raggiungibili,
  • motivazione,
  • costanza
  • il giusto atteggiamento mentale.

Con quest’ultimo si arriva ovunque. Anche ad amare meno il proprio divano e un po’ di più la propria vita, portandola a spasso e facendole fare più attività fisica.

Se anche tu come tante persone vuoi migliorare il tuo atteggiamento mentale e aumentare la capacità di gestire lo stress, chiedi una consulenza ai professionisti del nostro Centro Studi scrivendo una mail a segreteria@centrostudisanmarco.com! I benefici non si faranno attendere.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *