Genitori

Tutti i genitori sanno cosa è giusto e cosa è sbagliato fare con i propri figli, eppure questo non basta, e ti accorgi perché senti dentro di te che qualcosa non torna. Il vero problema è che la maggioranza dei genitori si comporta come i propri genitori. Tutti impariamo a fare i genitori da figli, ma non è la stessa cosa. Oggi sei tu che devi scegliere e decidere per i tuoi figli che non sono te e tu non sei tua mamma e tua papà. Un buon genitore è colui che riesce a passare al setaccio la propria esperienza e tenere ciò che è veramente valido e butta ciò che invece, se applicato ai propri figli e alla propria situazione è inutile e a volte danno.

Ecco perché percepisci che qualcosa non torna e capisci che devi cambiare modo. Il rischio che corri è quello di applicare stili educativi non adeguati ai tuoi figli e al momento presente ciò produce:

  • difficoltà nella comunicazione
  • mancato rispetto delle regole della famiglia
  • disagi nei figli ad esempio insuccesso o abbandono scolastico, comportamenti provocatori
  • senso di fallimento e di solitudine come genitore


Come lavoriamo in queste situazioni?
Incontriamo i genitori e dopo aver ricostruito come si è creato “il problema di oggi” verifichiamo qual è l’approccio migliore per aumentare la consapevolezza del proprio ruolo genitoriale, dei bisogni dei figli e migliorare la comunicazione tra i genitori affinchè vi sia uno scambio alla pari e nel rispetto delle reciproche differenze.

Contattaci

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email