Basta bambini ciccioni!

bambini cibo1 gokNon serve essere un esperto di nutrizione per capire che noi italiani mangiamo troppo e male. Quindi mangiano troppo e male anche i nostri figli.

Non sei convinto? Intanto ecco alcuni dati nazionali: bambini/e dai 6 ai 10 anni il 24% è sovrappeso! Ciò significa che un bambino su quattro è in sovrappeso.

Cosa può significare per un bambino/a a 6 – 7 anni essere sovrappeso? Anzitutto analizziamo gli aspetti fisici: essere sovrappeso significa fare più fatica dei compagni a muoversi. Il movimento per i bambini è vita. Il bambino impara muovendosi, si relazione con i suoi coetanei muovendosi, gioca muovendosi etc. Analizziamo l’aspetto sociale: essere sovrappeso significa per lo meno essere esposti a continui scherzi e prese in giro dei compagni. Significa maggiori difficoltà nel relazionarsi con gli altri compagni, perché il bambino sovrappeso ha spesso un’immagine di sé non adeguata, perché il proprio corpo non è adeguato. Significa, per molti bambini/e, ritirarsi dalla relazione con i compagni, rifugiarsi davanti alla TV o in camera a giocare con i video game. Pensa alla frustrazione di questo bambino che vorrebbe stare con i compagni, ma a causa del sovrappeso, viene escluso o si esclude. Il bambino per superare il dolore causato dalla frustrazione cerca gratificazioni che arrivano da cibi dolci (caramelle, bevande zuccherate, dolci e panificati in genere etc.), quindi si getta sul cibo che allieva nell’immediato la sofferenza, ma che in seconda battuta amplifica il problema del sovrappeso fino a diventare obesità.

Come uscire da questa spirale negativa? Anzitutto noi educatori dobbiamo avere il coraggio di dire: basta bambini ciccioni!

Basta nascondere il problema, un bambino su quattro è in sovrappeso, quindi bisogna iniziare ad invertire la rotta da adesso! Domani è già tardi.

Basta raccontarci che “un pò in carne è bello”, basta alimentare questa immagine di bambini paffuti, simili ai putti raffigurati negli affreschi rinascimentali. Gli angioletti ciccioni saranno belli da vedere, ma mio figlio non voglio che diventi un putto cinquecentesco.

Bisogna avere il coraggio di guardare in faccia la realtà, anche se non ci piace, e la realtà è che se ci sono bambini/e di 6 – 7 anni in sovrappeso la responsabilità è dei genitori. Scusa se sono così franco, ma non c’è un modo più delicato di dirlo. I bambini/e mangiano ciò che i genitori gli danno. Se hai 40 e se sovrappeso la responsabilità è in capo a te. Un adulto è libero di scegliere quanto e cosa mangiare. Un bambino no. Un bambino non si preparare i cibi. Un bambino non va a fare la spesa, e se lo fa accompagna la mamma, ma guai se fosse lui a sei anni a decidere cosa va nel carrello e nel frigo.

Ma mio figlio si prende di nascosto le caramelle” certo, è un bambino. La domanda è: perchè ci sono caramelle in casa? Chi le compra? Se non ci sono caramelle il bambino non le ruba. “Ma sono per gli ospiti”, ma scusa, chi se ne importa degli ospiti. Se hai degli amici che fumano hashis, che fai lo tieni in casa per quando vengono? Se i tuoi ospiti vogliono uccidersi di caramelle, che ti importa, che se le comprino!

Ma non riesco a fargli mangiare nulla di diverso dai wurstel e patatine fritte”, caro genitore hai un bel problema. Pensare che mangi schifezze tutti i giorni purchè mangi è un errore madornale. E’ come dire: “purché beva diamogli birra tutti i giorni a sei anni”.

La responsabilità è in capo a te genitore, e non ci sono scuse rispetto a questo. Ci tieni alla salute di tuo figlio? Ci tieni allo sviluppo armonico di tuo figlio? Allora se tuo figlio o tua figlia è in sovrappeso fai qualcosa. Rivolgiti al tuo pediatra, sarà questo professionista che dirà se tuo figlio è o no sovrappeso. Se lo è allora accetta i suoi consigli, mettiti alla ricerca di chi ti può aiutare, informati, scegli, agisci.

Forza, so che è difficile ammettere di avere responsabilità, però questo è il primo passo per un futuro sereno, con meno malattie e più gioia di tuo figlio. Io sono dalla tua parte, e assieme a te affermiamo senza paura e timore: basta bambini ciccioni!!!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *